Le parole sono delle gocce

con Nessun commento


Le parole sono delle gocce che formano l’oceano delle nostre emozioni, delle stiuazioni che ci troviamo ad affrontare tutti i giorni nella nostra vita. A volte sembra tutto immobile, così calmo che abbiamo quasi l’impressione di poterci camminare sopra…a volte si trasforma in un’impetuosa tempesta, così tumultuosa da lasciarci alla deriva.

Spesso sanno dare conforto, quando ne abbiamo bisogno, sanno renderci più forti. Alcune parole ci fanno arrabbiare quando ascoltiamo qualcosa che non ci piace, altre ci rendono tristi, ma sanno dare un senso al nostro dolore. Altre ancora ci rendono gioiosi e la felicità espressa anche a parole non ha eguali : per chi le pronuncia e per chi le ascolta.

Ringrazio chi ha il dono della scrittura, chi si mette in gioco scrivendo un buon libro, chi prende queste emozioni e sa trasformarle in parole, a volte così ben legate tra di loro che dopo aver letto quel suo libro ci lascia qualcosa in più , magari proprio lo spunto di riflessione che stavamo cercando… o forse semplicemente ci concede di affacciarci per qualche ora da una finestra dalla quale non avevamo ancora mai guardato.
Vi auguro durante quest’estate, quando finalmente avrete un po’ di tempo in più per voi stessi, di trovare quel libro che vi conceda di ampliare i vostri orizzonti e che sappia catapultarvi in un altro mare inesplorato, con le sue belle maree e le sue preziose tempeste.

Queste le mie 5 parole per questa ancora lunga e torrida estate:

Mistero : quel brivido lungo la schiena, quell’emozione che sale quando si scopre qualcosa di nuovo, di ignoto, un piccolo mondo al quale dare un senso è proprio ciò di cui abbiamo bisogno per attivare il cervello, ricomponendo infine un puzzle fatto di tante piccole tessere inserite nel posto giusto. Un’emozione impagabile.

Ostinazione : perché a volte è divertente riscoprire quanto è umano avere un’idea fissa, un atteggiamento di chi non sente ragioni, che ci ricorda di quando eravamo dei bimbi testardi… e di quanto poi sia piacevole scoprire che, in alcuni casi, ci stavamo semplicemente sbagliando. O forse no.
Cambiamento: quando qualcosa nella nostra vita inizia ad andare storto un cambiamento, spesso purtroppo negativo, ci porta ad essere più chiusi, ad allontanarci da noi stessi e dalla voglia di amare chi ci sta intorno…ma MAI DISPERARE : i bambini ci insegnano sempre a ritrovare quella chiave che sembra perduta, l’unica che porta finalmente a riaprire di nuovo il nostro cuore.

Diverse angolazioni : Mai dare nulla per scontato. Ascoltare gli altri, cercare le motivazioni che spingono chi ci sta intorno ad operare delle scelte diverse dalle nostre, ci aiuta ad affrontare la vita in maniera piu completa, più ragionata. Non siamo nati per stare chiusi in una scatola a guardare solo la nostra immagine riflessa.

Coraggio : che non deve mai mancare, che non deve mai svanire. Guardarsi dentro, portare se stessi in mezzo al mondo, provando a lasciare un segno del nostro passaggio, molto spesso contro corrente, ci rende forti, sicuri e pronti ad affrontare questa vita sempre più caotica.

#mistero : Chi ha rapito giallo canarino di Silvia Roncaglia, Parapiglia.
Il ladro di panini di di Patrick Doyon e Andrè Marois, Sinnos.
#ostinazione : Io voglio un leone di Annemarie Van der Eem, Lemniscaat.
Un giorno da Koala, di Rachel Bright, Zoolibri
#cambiamento : Il cuore e la bottiglia di Oliver Jeffers, Zoolibri.
Il disastrosissimo disastro di Harold Snipperpot di Beatrice Alemagna, Topipittori
#diverse angolazioni: Voci nel parco di Anthony Browne, Camelozampa.
Un giorno perfetto di Lane Smith, Rizzoli.
#coraggio : Annie. Il vento in tasca di Roberta Balestrucci Fancellu, Sinnos.
Lei. Vivian Maier di Cinzia Ghigliano, Orecchio Acerbo