Mole Town. La città sotterranea
di Torben Kuhlmann
Orecchio Acerbo – pp.32 – e.14

Ma perché ci piacciono tanto i libri senza parole?

1. Perchè aguzzano la vista e ci costringono a scorrazzare con gli occhi alla ricerca di nuovi dettagli
2. Perchè svelano il vero segreto della lettura: il protagonista non è il cavaliere o la principessa, il protagonista è il lettore!
3. Perchè creano un intenso legame tra chi legge e chi ascolta
4. Perchè ogni sera sono diverse
5. Perchè se è tardi puoi raccontarlepiùvelocementeepoituttiananna
6. Perchè ci sono cose che le parole non riusciranno mai a dire, le immagini invece
7. Perchè i bambini hanno diritto a leggere anche da soli (aiutati però)
8. Perchè per una volta saranno loro a condurre il gioco: i piccoli raccontano, i grandi ascoltano
9. Perchè l’uomo ha imparato prima a disegnare e poi a scrivere

Questo Orecchio Acerbo è dedicato al mondo sottoterra che una comunità di talpe laboriose sta costruendo a nostra insaputa (molto simile alle nostre, nel bene e nel male).

Età: dai 3 anni