Lunga vita alle figure!


Qualche giorno fa sul New York Times è stato pubblicato un articolo (*) che riveriva che il mercato dei libri per bambini negli Stati Uniti sta cambiando: gli albi illustrati si vendono sempre meno e librai ed editori si stanno spostando sempre di più verso la “young adult fiction”, ovvero i libri senza figure. L’autrice dell’articolo ritiene che le cause di questo cambiamento siano i genitori: sempre più le mamme e i papà americani preferiscono che i loro figli leggano libri “senza figure”, intendendo che quelli “con le figure” sono meno serii e meno importanti!
In Italia la situazione è un po’ diversa. Il rapporto Liber 2010 ci dice che negli ultimi 10 anni gli albi illustrati sono passati dal 18 ad oltre il 20% della produzione bambini e ragazzi. Ma è soprattutto la nostra esperienza che ci permette di dissentire dai genitori Usa. Un libro con le figure non è più semplice di uno con; anzi! Gli albi illustrati non raccontano soltanto con le parole, non parlano solo alla testa dei bambini, non sviluppano solo alcune loro capacità; ma soprattutto gli albi illustrati non costituiscono un consumo esclusivo, non escludono il passaggio ai libri solo testo, anzi lo favoriscono e consentono ai bambini di scegliere di passare da uno all’altro permettendogli di esercitare il loro primo diritto intellettuale. O no?

Mi va di chiudere con un video circolato in rete qualche tempo fa: il presidente Obama che legge “Nel paese dei mostri selvaggi”. Salùt!

N.B. L’articolo del NYT conta oltre 350 di genitori e addetti del settore che dissentono profondamente dalle tesi riportate nel testo (Go Yankee!).

via: il blog delle ragazze

Related Posts with Thumbnails

5 thoughts on “Lunga vita alle figure!

  1. … scusate…posso dire…le solite americanate?!! Dai sappiamo quanto siano importanti le immagini per i bambini, sviluppano la fantasia, aiutano a migliorare il linguaggio nel momento in cui un bambino si appresta a leggerle, accoglie l’arte figurativa, e per ultimo ma non meno importante… le figure trasmettono emozioni!!Dove la mettiamo questo? Solo nelle parole? Per i piccoli?Noooo!!! … dai facciamo rientrare questa scelta americana nel campo della crisi mondiale, devono tagliare e iniziano dagli illustratori…ma diciamolo sottovoce ….speriamo non arrivi anche qui!!!

  2. A mailing checklist iss simply a listing of e-mail addresses oof
    individualss which can be fascinated wih the same topic, are members oof the identical work group,
    or who are taking class collectively.

  3. While the US system of presidency is split
    among three branches – the chief, the legislative, and the judicial – meant as a structural system
    of checks-and-balances, Trump’s presidential power can be vastly strengthened as a result oof
    his fellow Republicans retainned control oof the 2 houses of
    the US Congress: the House of Representatives aand the Senate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*