Il libro delle terre immaginate


Il libro delle terre immaginate
di Guillaume Duprat
L’Ippocampo Edizioni – pag.64 – e.15,90

Un libro così non è facile trovarlo. Racconta la storia di come gli uomini hanno immaginato e rappresentato il nostro pianeta sin dall’atichità: da un vassoio a una pera, da un albero in un giardino a una montagna in mezzo al mare. Un viaggio attraverso il tempo e le culture per scoprire come la nostra immaginazione può plasmare la realtà in cui viviamo. Bellissimo!

Related Posts with Thumbnails

One thought on “Il libro delle terre immaginate

  1. Questo libro non é né bello né brutto perché non mi ha coinvolto molto. Ho trovato molto interessante il tema cioè come gli antichi immaginavano il mondo però non ho gradito la struttura del testo. Mi ha sorpreso il fatto che c’erano più tipologie di mondo: circolare, sostenuto da travi, elefanti o addirittura serpenti enormi. La riflessione che mi è sorta leggendo il libro riguarda gli sviluppi che la tecnologia, le invenzioni e scoperte nel mondo ci hanno potuto dare. Fatto un paragone tra la mia civiltà e quelle antiche mi rendo conto dell’importanza che la scienza ha avuto per l’uomo. Io lo consigli a ragazzi che leggono poco e a cui piacciono le immagini e gli schemi. Invece non lo consiglio a gente a cui piace leggere un testo più scorrevole come un romanzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*