120214_ginopiccologirino

Gino, piccolo grande girino


Gino, piccolo grande girino
di Giuliano Ferri
Nord-Sud Edizioni – p.23 – e.12

Cercavo un libro che parlasse del “diventare grandi”, non solo da un punto di vista della bellezza del crescere, ma soprattutto delle difficoltà emotive che si possono incontrare. Ecco, fra gli scaffali della biblioteca, due occhi furbetti mi osservano dalla copertina di un libro… è Gino!!!! Sì, “Gino, piccolo grande girino” di Giuliano Ferri (ED.Nord-Sud). E’ la storia di Gino, un girino che sta diventando ranocchio… Come si vede brutto con quelle piccole e sproporzionate zampette e la sua coda poi… dov’è finita? Lui la rivuole! E tutto lo stagno gli dice di essere felice, che ormai è grande… ma Gino è sempre più triste e non vuole correre, non vuole nuotare, non vuole saltare! Finchè un giorno un orribile serpente cerca di mangarselo e lui, con tutta la forza delle sue zampe, riesce a fare un salto così alto da riuscire a lasciare il suo nemico a bocca asciutta. Che bello essere grandi e riuscire a fare grandi salti!!! Ecco come Gino, è diventato, per caso, il mio eroe!!!

giveaway blogger libraiaQuesta recensione è di Laura, appassionatissima maestra dell’infanzia mantovana con tanto di blog. Se ti piace, lascia un commento, clicca su “mi piace” o segnala su facebook. La recensione partecipa a “Blogger-libraia”: ogni settimana pubblichiamo le migliori recensioni che ci arrivano all’email blog@centostorie.it. La più votata del mese vince un albo illustrato. Se vuoi partecipare anche tu, trovi tutti i dettagli qui.

Related Posts with Thumbnails

7 thoughts on “Gino, piccolo grande girino

  1. Conosco la maestra mantovana o meglio il suo blog. Questo albo invece non l’ho mai visto nei miei giri, però la recensione è davvero simpatica e invitante.

  2. questa maestra è fantastica, il suo blog è molto bello e sempre aggiornato, felice e allegro, si trovano sempre tante cose carine dai lavoretti per bambini alle frasi spettacolari dei bambini stessi, un vero spasso. Complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*