alexandra colombo

5 domande ad Alexandra Colombo


alexandra colombo

Come esportare talenti senza far fuggire il cervello. Alexandra Colombo è una giovane illustratrice milanese che fa sognare i bambini di mezzo mondo. I suoi lavori, dal tratto semplice ma originale, sono stati pubblicati in Francia, Inghilterra, Stati Uniti e Taiwan. Ma anche in Italia per Raffaello, De Agostini e Edizioni Paoline. Ecco la sua microintervista.

Quando è iniziata la tua attività di illustratrice?
Nel 2002, anno della mia laurea all’istituto europeo di design.

Chi sono i tuoi illustratori preferiti?
Toppi (purtroppo recentemente scomparso), Rebecca Dautremer, Poli Bernatene: sono i primi nomi che mi vengono in mente, ma ce ne sono tanti altri. Io adoro comprare i libri per bambini, ho una mia biblioteca personale fornitissima.

Qual è la storia che vorresti tanto illustrare?
Una storia divertente, ma nello stesso tempo una storia che faccia sognare che porti i bambini e gli adulti in un mondo dove tutto sia possibile.

Cosa consigli a chi vuole diventare illustratore?
Il mio consiglio è: non demordere, credere in sé stessi, continuare a disegnare anche se son poche le prospettive di pubblicazione, rimanere umili, imparare dagli illustratori che pubblicano tanto (soprattutto stranieri), avere sempre la mente aperta al lavoro degli altri per poter crescere…

A cosa stai lavorando in questo momento?
Al momento sto illustrando due libri molto divertenti per una casa editrice australiana.

sito: www.alexandracolombo.it

alexandra colombo

alexandra colombo

alexandra colombo

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*