mio padre il grande pirata - orecchio acerbo

Mio padre il grande pirata


mio padre il grande pirata - orecchio acerbo

Mio padre il grande pirata
di Davide Calì – ill Maurizio A. C. Quarello
Orecchio Acerbo – p.48 – e.16

“Let us compare mythologies”: scriveva Leonard Cohen.
Condividere i nostri sogni è quello che facciamo noi umani.
Quando un bimbo si accorge che le sue fantasie sono le stesse del suo papà allora diventa grande.

La storia che vi consiglio oggi è scritta dal punto di vista di un bambino.
Suo papà lavora lontano e torna a casa una volta all’anno.
E quando torna gli racconta storie di avventure marine di cui è stato protagonista, insieme a una ciurma di strani personaggi.
Le storie del papà costruiscono l’immaginario del bambino
e l’immaginario è una cosa dura da buttare giù,
perfino quando si scontra con la realtà.
Una realtà in cui il galeone è una miniera e l’oceano si chiama Belgio.
La bugia diventa il regalo più grande da condividere e da rendere.

Un libro bello e commovente.
Per bambini che vogliono diventare grandi, diciamo dai 6 anni in su.

131202_miopadrepirata2

131202_miopadrepirata3

Related Posts with Thumbnails

2 thoughts on “Mio padre il grande pirata

  1. …e per grandi che non hanno smesso di sognare. L’abbiamo regalato ieri al nostro papà-pirata, che si è commosso e l’ha letto, sfogliato e risfogliato per tutta la sera insieme ai suoi bimbi. Bellissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*