141009_ettoreeilbuio

Ettore e il buio


141009_ettoreeilbuio

Ettore e il buio
di Emma Yarlett
La Margherita – p.32 – e.12

Il mondo, secondo me, è pieno di cose spaventose: le vespe, le biciclette, gli armadi, il mare, le ragazze le altezze, la maestra, i cani (specialmente quelli grossi), lo spazio, i palloncini, le cantine, i temporali, i ragni, il parrucchiere, i tessuti ruvidi, i mostri. E’ lunga la lista delle cose che spaventano Ettore, ma ciò che lo terrorizza di più è il buio. Ha provato di tutto, dagli occhiali per la visione notturna a ridipingere la stanzetta con una vernice al neon, ma niente da fare: quella terribile oscurità coi suoi misteriosi rumori viene a trovarlo ogni notte…

Tutti noi abbiamo delle paure, innate e irrazionali. Non serve provare a ragionarci su: le paure non se ne vanno con le chiacchiere. Dobbiamo imparare a conviverci e magari con il tempo si affievoliranno (ma anche no).

Oggi vi consiglio un albo de La Margherita fresco di stampa. Con illustrazioni fresche e divertenti – stile Oliver Jeffers, per intenderci – racconta le peripezie di Ettore alla scoperta dell’origine delle sue paure. Lo consiglio dai 4 anni in su. Può essere utile per aiutarci a condividere i terrori che teniamo nascosti dentro di noi. Chissà che condividerli, in fondo, non sia l’unica arma che abbiamo per cominciare a sconfiggerli.

Mio figlio ha paura del vento nei capelli e di un maiale che vive in giardino, anche se nessuno l’ha mai visto…

Altri libri sul tema

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*