160411_moletown

Mole Town. La città sotterranea


Mole Town. La città sotterranea
di Torben Kuhlmann
Orecchio Acerbo – pp.32 – e.14

Ma perché ci piacciono tanto i libri senza parole?

1. Perchè aguzzano la vista e ci costringono a scorrazzare con gli occhi alla ricerca di nuovi dettagli
2. Perchè svelano il vero segreto della lettura: il protagonista non è il cavaliere o la principessa, il protagonista è il lettore!
3. Perchè creano un intenso legame tra chi legge e chi ascolta
4. Perchè ogni sera sono diverse
5. Perchè se è tardi puoi raccontarlepiùvelocementeepoituttiananna
6. Perchè ci sono cose che le parole non riusciranno mai a dire, le immagini invece
7. Perchè i bambini hanno diritto a leggere anche da soli (aiutati però)
8. Perchè per una volta saranno loro a condurre il gioco: i piccoli raccontano, i grandi ascoltano
9. Perchè l’uomo ha imparato prima a disegnare e poi a scrivere

Questo Orecchio Acerbo è dedicato al mondo sottoterra che una comunità di talpe laboriose sta costruendo a nostra insaputa (molto simile alle nostre, nel bene e nel male).

Età: dai 3 anni

Se vi piacciono i “senza parole”, qui trovate tutta la nostra selezione.

160411_moletown2

160411_moletown3

160411_moletown4

Related Posts with Thumbnails

2 thoughts on “Mole Town. La città sotterranea

  1. wе used metallic tҺingies yоu get at the components shop that resemblе zip ties.

    but our company had wrⲟught iron rail cheek by jowl as well
    as a wall on other, so we haad the abilitу to wall structure pⅼace
    the braces that the gate hooked in to.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*